COS’È UNO STRALCIO IMMOBILIARE

Lo stralcio immobiliare è una modalità di intervento in una procedura di esecuzione immobiliare, stabilendo un accordo con i creditori per saldare i debiti ed estinguere la procedura  evitando così che l’immobile vada venduto all’asta giudiziaria.

Dopo il mancato pagamento di diciotto rate del mutuo si giunge in un tempo relativamente breve alla procedura di pignoramento e la casa viene messa all’asta.

Tuttavia gli interessi che verranno addebitati iniziano a maturare immediatamente alla prima rata insoluta e così a seguire anche le ingenti spese legali.

L’asta immobiliare che seguirà non garantisce comunque l’estinzione completa del debito.

Il debitore rischia seriamente di restare senza casa e con un debito ancora pendente sulle spalle.

Cosa si può fare in questi casi?

E’ molto consigliabile affrettarsi per poter intervenire rapidamente con l’operazione che tecnicamente viene definita “saldo e stralcio”.

Questa infatti, consente di saldare il debito anche se con un pagamento ridotto in quanto il creditore a fronte di un pagamento immediato, può decidere di chiudere la pratica accettando un importo più basso di quello dovuto, ovvero “stralciare” il debito.

Perché il creditore, cioè la banca, dovrebbe accettare una cifra più bassa del valore del suo credito?

Soprattutto nella fase iniziale la banca non ha ancora affrontato tutte le spese per le procedure legali e quindi potrebbe essere vantaggioso evitare questi costi oltre ai lunghi tempi che occorrerebbero per portare avanti la procedura.

La banca può scegliere di recuperare nell’immediato una somma anche molto ridotta ( a volte anche il 50/60% ) piuttosto che attendere numerosi altri  anni per recuperare forse il 100%.

Se questo accordo viene accettato  la banca ritirerà la richiesta di vendita all’asta dell’immobile e una volta ottenuto il saldo del credito ridotto,  libererà  l’immobile e soprattutto il debitore da ogni vincolo.

Tutte le procedure giudiziali nei confronti del debitore verranno in questo modo estinte

Per chi è vantaggioso lo stralcio immobiliare?

Il debitore può eliminare il proprio debito tramite esborso di una cifra molto ridotta, senza subire le pesanti conseguenze a livello finanziario, come la perdita di altri beni si suoi che dei garanti per il mutuo ottenuto.

Potrà essere cancellato dalla lista nera dei cattivi pagatori ed essere riabilitato al credito.

Il creditore ha la possibilità di recuperare in tempi rapidi parte del denaro finanziato senza attendere l’esito della vendita in asta, che potrebbe avere tempi più lunghi ed esiti meno soddisfacenti.

L’acquirente dell’immobile può ottenere una discreta riduzione sul costo per l’acquisto dell’immobile.

Il consulente che avrà organizzato l’operazione avrà contribuito insieme al creditore e all’acquirente ad aiutare una famiglia in difficoltà finanziaria a riconquistare la libertà dai debiti

TUTTI I PROTAGONISTI ESCONO QUINDI VITTORIOSI DA QUESTA SITUAZIONE!